Una scala per il living

fotosimulazione
Fotosimulazione del progetto della scala (immagine ottenuta grazie alla realizzazione di un modello tridimensionale in cinema 4d, successivamente fotoelaborato www.danialanza.com
DSC_0143low
Stato attuale della zona living
wpid-img_20150305_145832.jpg
PIANO TERRA – PIANTA STATO ATTUALE
Entro l’anno realizzeremo la scala per accedere al Primo Piano della casa in cui abitiamo, ed in cui attualmente occupiamo solo il pianterreno, vedi articolo precedente link.

Entusiasmo soprattutto per la realizzazione della camera di Leonardo, vi riempirò di dettagli statene certi 😉 ma ora concentriamoci sul progetto.

L’intervento consiste nella realizzazione di una scala il cui sviluppo iniziale, inserito nel garage, è in muratura, per poi rientrare nel living con una struttura autoportante con gradini a vista.

Questa soluzione ha due vantaggi: il primo è lo spazio, permette infatti di mantenere praticamente intatta la zona living ed il secondo è economico, evitando la demolizione di una buona parte del solaio.

Il piano terra resterà praticamente invariato, ci sarà quindi una riorganizzazione degli spazi del salotto per permettere l’accesso alla scala ricavato nella parete in cui attualmente vi è il divano.

PT
PIANO TERRA – PIANTA STATO DI PROGETTO

Gli interventi al primo piano saranno limitati alle tramezze perimetrali alla scala. Non faremo ulteriori lavori nè modificheremo i rivestimenti attuali in quanto in un secondo momento ci sarà la ristrutturazione vera e propria della casa.

Il Primo Piano ospiterà due camere da letto, una terza camera adibita a cabina armadio , un ripostiglio ed un bagno ed il restyling sarà quindi tutto incentrato sulla decorazione, dai colori delle pareti alla disposizione degli arredi, dalla scelta dei tessuti agli accessori ai corpi illuminanti.

1P
PRIMO PIANO – PIANTA STATO DI PROGETTO
TO DO LIST PROGETTO
  1. SCALA
  2. PT- SALOTTO
  3. 1P- CAMERA LEONARDO
  4. 1P- CAMERA ALE E DANIA
  5. 1P- CABINA ARMADIO
  6. 1P- BAGNO
  7. 1P- RIPOSTIGLIO
  8. 1P- CORRIDOIO

SCALA  da settimane ogni momento libero lo passo alla ricerca della soluzione adatta alla nostra casa. Attualmente sono state decise la posizione, la dimensione e lo sviluppo.

Nei prossimi articoli tratteremo gli altri particolari, dal materiale della pedata alla finitura delle pareti (sicuramente giusto spazio sarà dato al mattone facciavista ma non vi svelo di più) dal parapetto al corrimano fino alla scelta della tipologia di illuminazione.

La bacheca Pinterest relativa è in continuo sviluppo, restate sintonizzati.

pinterest scale

E non dimenticatevi di dirmi la vostra opinione e/o lasciarmi i vostri consigli, nei commenti qui sotto, grazie!


 

Al prossimo post, ciaoo ♥dania-piccola-anteprima

DANIA LANZA Sono una designer freelance, mi occupo di interior e product design, ho conseguito una laurea in Disegno Industriale al Politecnico di Milano e sono editor e founder @Dmagblog

Sito danialanza.com


 

newsletterSe il post ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici tramite i social network, grazie di ♥

 

Studio Designer Freelance

DSC_0457Il restyling dello studio è terminato ed il sito è online www.danialanza.com non tutte le pagine sono attive ma è questione di poche settimane e poi anche i servizi ed il portfolio lavori saranno consultabili, tutto merito del gran lavoro che sta facendo l’agenzia Net Expert di Padova, grazie davvero.

Finalmente alla domanda ‘cosa fai nella vita?’ non dovrò parlare ore cercando di spiegare che mi occupo di arredamento ma non vendo mobili, che faccio degli allestimenti ma non sono una vetrinista, che curo l’interior design di locali ma non sono un’architetto 😉

Basterà ‘dai un’occhiata al mio sito, sono una designer freelance, mi occupo di interni, prodotti e allestimenti.’

Yeah!

Tornando al restyling dello studio, se non ricordate com’era, date un’occhiata a questo post dove avevo fatto un aggiornamento dei lavori con tante foto del passaggio da ingresso a studio.

NowDSC_0463

Gli ultimi lavori sono stati:

  1. dipingere la parete dietro alla libreria utilizzando un colore lavagna nero, due mani per la precisione;
  2. spray nero opaco per i montanti della libreria;
  3. per il lampadario spray nero lucido esternamente e spray dorato internamente;
  4. creazione di una zona campioni e riviste, i cui pezzi forte sono: il dipinto realizzato da un pittore nel 1989 e regalato ad una zia di famiglia, e la poltrona vintage, recuperata dalla chiusura di un hotel mantovano ed acquistata da un privato grazie a subito.it.

DSC_0444DSC_0450DSC_0455DSC_0458DSC_0462

Che dite?

Io sono soddisfatta, ho centrato il mio obiettivo che era quello di avere uno spazio, non troppo formale, vista anche la sua natura stessa (è l’ingresso della mia abitazione) in cui progettare e allo stesso tempo poter accogliere clienti ed amici per consulenze, ispirazioni e aggiornamento lavori.

Accosta arredi minimal e disegnati su misura, la scrivania, a pezzi vintage, la poltrona, è semplice nella disposizione ma con accenti forti come la parete nera ed i dettagli oro, ricco di accessori e attrezzi del mestiere, riviste, palette, campioni, il tutto immerso in dettagli ed oggetti personali.

Lo studio è aperto, si trova tra Mantova e Verona, immerso nella campagna ma ad 1km dalla statale. Forza venite a parlarmi delle vostre idee, progetti, magari potremo far nascere qualcosa di bello, ci facciamo una chiacchierata sorseggiando thè, caffè e degustando biscotti, di sicuro ci divertiremo 😉

Trovate tutte le informazioni di contatto sul sito www.danialanza.com 🙂DSC_0448

Oggi divaghiamo anche un po’… volevo raccontarvi di come sono arrivata al design. Sicuramente prima di essere un lavoro è una passione sfrenata, ma più ci pensavo meno trovavo una motivazione iniziale, un punto di partenza… quindi nessun colpo di fulmine? No, nel mio caso la passione per il design è nata con me.

Ricordo che da bambina i ripiani inferiori della libreria erano adibiti a camere delle bambole ed in ogni riquadro creavo un ambiente diverso sfruttando qualsiasi materiale di recupero, cartone, scampoli di tessuto, confezioni di plastica vuote, nessun limite alla fantasia. Durante l’adolescenza la mia camera subiva poi innumerevoli trasformazioni, a volte diventava il set in cui allestire un ristorante, un negozio, o in cui creare composizioni per le varie ricorrenze.

Internet non era ancora così diffuso ma io fortunatamente avevo mamma che acquistava le riviste sulla casa e passavo ore sul letto a sfogliarle, ritagliarle, sottolinearle, catalogarle.

Dopo il diploma di Geometra la scelta di Disegno Industriale al Politecnico di Milano è  venuta spontanea, sognavo di andare a vivere a Londra e lavorare in uno studio di design.

La vita poi è andata diversamente, dopo la laurea ho trovato subito lavoro e ho scoperto che l’Italia aveva centri di design e arte di tutto rispetto, Milano, Torino, Venezia, Brescia, etc… non sentivo più la necessità di andarmene, anche se, con la sua precarietà lavorativa, ce l’ha messa tutta a farmi cambiare idea, ho scelto di vivere qui, e di avere pazienza.

L’estero non è poi così lontano, grazie ai voli economici da Verona posso saltuariamente viaggiare o partecipare alle fiere del settore, e grazie ad internet che mi permette di restare aggiornata ed esplorare il mondo del design posso anche imparare, la rete è piena di tutorial free o con abbonamento.

Nel 2009 io e Alessandro siamo andati a convivere nella casa in cui abitiamo ora, ricordo ancora che la sua preoccupazione era che cambiassi aspetto alla casa continuamente.
In realtà così non è  stato, solo l’ingresso ha subito innumerevoli trasformazioni e tuttora un’ulteriore variante, non certo l’ultima, diventando provvisoriamente lo studio in cui svolgere la mia attività  da designer freelance.

Temporaneamente perchè la vita non sai mai dove ti porta 😉

Seguitemi nel mio studio di design e sul mio sito www.danialanza.com


Al prossimo post, ciaoo ♥dania-piccola-anteprima

DANIA LANZA Sono una designer freelance, mi occupo di interior e product design, ho conseguito una laurea in Disegno Industriale al Politecnico di Milano e sono editor e founder @Dmagblog

Iscriviti alla newsletter | Sito www.danialanza.com