Una poesia sul mare

DSC_0049

Una poesia sul mare è “L’uomo e il mare” di Baudelaire, la puoi leggere dipinta sulla parete all’ingresso dello stabilimento balneare “La Secca” a Moneglia sulla costa ligure.

Una poesia sul mare è  il luogo che Greta e la sua famiglia hanno creato, il luogo ideale per godersi il profumo del mare ed il sapore del pesce fresco cucinato da mani esperte.

uomo libero tu amerai sempre il mare!
…siete entrambi tenebrosi e discreti:
uomo, nulla ha mai sondato il fondo dei tuoi abissi,
o mare, nulla conosce le tue intime ricchezze,
tanto siete gelosi di conservare i vostri segreti!
            testo tratto da “L’uomo e il mare” di Charles Baudelaire

DSC_0040

Greta, ragazza deliziosa dal sorriso genuino, risponde a qualche domanda sulla storia del restyling.

Raccontaci un po’ la storia dello stabilimento.

La mia famiglia ha acquistato lo stabilimento balneare nel 1991…mamma faceva la maestra, papà era impiegato di banca ed io facevo la quinta elementare!
Tutto è iniziato quasi per caso…il vecchio proprietario al momento di vendere i bagni  si è ricordato di una di quelle frasi dette anni prima da mio papà:”se decidessi di vendere i bagni fammelo sapere!”
Insomma il caso è stato fortunato…ed eccoci qui dopo 25 estati!!!

DSC_0032DSC_0015

Come e perchè hai deciso di lavorare qui anche tu? E com’è vivere e lavorare sul mare, in un ambiente turistico?

Inizialmente non credevo che avrei continuato l’ avventura iniziata dai miei genitori anche se ho iniziato presto ad aiutarli. Ma poi dopo il liceo ho frequentato Giurisprudenza e fino alla laurea credevo fermamente che il mio futuro sarebbe stato tra le aule dei tribunali…e invece non è andata così. I miei genitori mi hanno lasciato libera di scegliere, anche se forse un pochino di pressing psicologico da parte di papà c’ è stato 😉 e loro avrebbero venduto i bagni se avessi deciso di fare il magistrato in quanto sono figlia unica.

DSC_0006DSC_0044

A quel punto non me la sono sentita, forse per mancanza di coraggio o forse per il legame che senza sapere avevo creato con questo posto meraviglioso!

DSC_0008
Tante volte mi sono guardata indietro chiedendomi se avessi fatto la scelta giusta e dopo qualche rimpianto iniziale ora sono felice della mia scelta.
Ogni volta che esco dalla piccola galleria che separa il paese dalla “mia” baia penso…”Ecco, ora sono a casa!!!”♥
Non so se terrò i bagni tutta la vita ma ho capito che lavorare con le persone in vacanza mi fa stare bene e cercare di renderle felici mi gratifica forse più che vincere un processo o indossare una toga!
DSC_0013
→Un’ altra cosa…Alessandro, mio marito, sembra amare il nostro lavoro ancora più di me, insomma la scelta è stata più che giusta!
Ora lavoriamo tutti e quattro insieme e nonostante non sia impresa facilissima lavorare con i propri familiari alla fine il bilancio è più che positivo!
Ognuno di noi dà il meglio di sé e insieme ad una squadra di persone davvero preziose riusciamo a fare, spero, un buon lavoro!
Sì, un ottimo lavoro, confermo;)
Nel restyling vi ha seguito/consigliato una figura professionale?
No, non c’ è stato bisogno di nessun architetto.
E’tutto merito di mia mamma, lei è la vera anima di questo luogo, è lei che lo ha saputo rendere speciale, con il suo innato ed infinito buon gusto, e con l’ amore che mette in ogni cosa che fa!DSC_0021
Hai qualche negozio in zona da consigliare?
Gli arredi e tutti gli oggetti che si trovano nel nostro piccolo regno sono frutto delle nostre spedizioni invernali presso “La tua casa” di Moneglia, un negozio delizioso gestito da Claudia, Sara e Giulia, tre mie amiche d’ infanzia!DSC_0017  DSC_0033
Grazie a Greta, alla sua famiglia ed a tutto lo staff dei bagni La Secca a Moneglia.
DSC_0005

Al prossimo post, ciaoo ♥dania-piccola-anteprima

DANIA LANZA Sono una designer freelance, mi occupo di interior e product design, ho conseguito una laurea in Disegno Industriale al Politecnico di Milano e sono editor e founder @Dmagblog

Iscriviti alla newsletter | Sito www.danialanza.com


 

 

Studio Designer Freelance

DSC_0457Il restyling dello studio è terminato ed il sito è online www.danialanza.com non tutte le pagine sono attive ma è questione di poche settimane e poi anche i servizi ed il portfolio lavori saranno consultabili, tutto merito del gran lavoro che sta facendo l’agenzia Net Expert di Padova, grazie davvero.

Finalmente alla domanda ‘cosa fai nella vita?’ non dovrò parlare ore cercando di spiegare che mi occupo di arredamento ma non vendo mobili, che faccio degli allestimenti ma non sono una vetrinista, che curo l’interior design di locali ma non sono un’architetto 😉

Basterà ‘dai un’occhiata al mio sito, sono una designer freelance, mi occupo di interni, prodotti e allestimenti.’

Yeah!

Tornando al restyling dello studio, se non ricordate com’era, date un’occhiata a questo post dove avevo fatto un aggiornamento dei lavori con tante foto del passaggio da ingresso a studio.

NowDSC_0463

Gli ultimi lavori sono stati:

  1. dipingere la parete dietro alla libreria utilizzando un colore lavagna nero, due mani per la precisione;
  2. spray nero opaco per i montanti della libreria;
  3. per il lampadario spray nero lucido esternamente e spray dorato internamente;
  4. creazione di una zona campioni e riviste, i cui pezzi forte sono: il dipinto realizzato da un pittore nel 1989 e regalato ad una zia di famiglia, e la poltrona vintage, recuperata dalla chiusura di un hotel mantovano ed acquistata da un privato grazie a subito.it.

DSC_0444DSC_0450DSC_0455DSC_0458DSC_0462

Che dite?

Io sono soddisfatta, ho centrato il mio obiettivo che era quello di avere uno spazio, non troppo formale, vista anche la sua natura stessa (è l’ingresso della mia abitazione) in cui progettare e allo stesso tempo poter accogliere clienti ed amici per consulenze, ispirazioni e aggiornamento lavori.

Accosta arredi minimal e disegnati su misura, la scrivania, a pezzi vintage, la poltrona, è semplice nella disposizione ma con accenti forti come la parete nera ed i dettagli oro, ricco di accessori e attrezzi del mestiere, riviste, palette, campioni, il tutto immerso in dettagli ed oggetti personali.

Lo studio è aperto, si trova tra Mantova e Verona, immerso nella campagna ma ad 1km dalla statale. Forza venite a parlarmi delle vostre idee, progetti, magari potremo far nascere qualcosa di bello, ci facciamo una chiacchierata sorseggiando thè, caffè e degustando biscotti, di sicuro ci divertiremo 😉

Trovate tutte le informazioni di contatto sul sito www.danialanza.com 🙂DSC_0448

Oggi divaghiamo anche un po’… volevo raccontarvi di come sono arrivata al design. Sicuramente prima di essere un lavoro è una passione sfrenata, ma più ci pensavo meno trovavo una motivazione iniziale, un punto di partenza… quindi nessun colpo di fulmine? No, nel mio caso la passione per il design è nata con me.

Ricordo che da bambina i ripiani inferiori della libreria erano adibiti a camere delle bambole ed in ogni riquadro creavo un ambiente diverso sfruttando qualsiasi materiale di recupero, cartone, scampoli di tessuto, confezioni di plastica vuote, nessun limite alla fantasia. Durante l’adolescenza la mia camera subiva poi innumerevoli trasformazioni, a volte diventava il set in cui allestire un ristorante, un negozio, o in cui creare composizioni per le varie ricorrenze.

Internet non era ancora così diffuso ma io fortunatamente avevo mamma che acquistava le riviste sulla casa e passavo ore sul letto a sfogliarle, ritagliarle, sottolinearle, catalogarle.

Dopo il diploma di Geometra la scelta di Disegno Industriale al Politecnico di Milano è  venuta spontanea, sognavo di andare a vivere a Londra e lavorare in uno studio di design.

La vita poi è andata diversamente, dopo la laurea ho trovato subito lavoro e ho scoperto che l’Italia aveva centri di design e arte di tutto rispetto, Milano, Torino, Venezia, Brescia, etc… non sentivo più la necessità di andarmene, anche se, con la sua precarietà lavorativa, ce l’ha messa tutta a farmi cambiare idea, ho scelto di vivere qui, e di avere pazienza.

L’estero non è poi così lontano, grazie ai voli economici da Verona posso saltuariamente viaggiare o partecipare alle fiere del settore, e grazie ad internet che mi permette di restare aggiornata ed esplorare il mondo del design posso anche imparare, la rete è piena di tutorial free o con abbonamento.

Nel 2009 io e Alessandro siamo andati a convivere nella casa in cui abitiamo ora, ricordo ancora che la sua preoccupazione era che cambiassi aspetto alla casa continuamente.
In realtà così non è  stato, solo l’ingresso ha subito innumerevoli trasformazioni e tuttora un’ulteriore variante, non certo l’ultima, diventando provvisoriamente lo studio in cui svolgere la mia attività  da designer freelance.

Temporaneamente perchè la vita non sai mai dove ti porta 😉

Seguitemi nel mio studio di design e sul mio sito www.danialanza.com


Al prossimo post, ciaoo ♥dania-piccola-anteprima

DANIA LANZA Sono una designer freelance, mi occupo di interior e product design, ho conseguito una laurea in Disegno Industriale al Politecnico di Milano e sono editor e founder @Dmagblog

Iscriviti alla newsletter | Sito www.danialanza.com


Kitchen & Living room

ENG       “My ♡ home -work in progress-” is the new column about our home renovation. Alessandro and I with our little baby boy Leonardo live in this house, the first of a private housing estate composed by three houses on two floors.
ITA         “My ♡ home -work in progress-” è la nuova rubrica relativa alla ristrutturazione della casa in cui vivo con il mio compagno Alessandro e mio figlio Leonardo, NB: in fondo al post trovate tutta la descrizione in Italiano!!

Continua a leggere “Kitchen & Living room”

Ilaria&Luca

La prima casa dove andiamo a sbirciare per inaugurare la nuova rubrica è quella di due miei cari amici, Ilaria e Luca, una coppia di creativi! Lei Press Officer presso CASTOR SRL, nota casa di moda mantovana produttrice e distributrice di tre marchi di lusso, e Lui Modellista presso DIAMANT SRL, dove si occupa della prototipazione dei nuovi modelli di scarpa da calcio Nike. Ecco alcuni scorci della loro casa nell’ hinterland mantovano.

Eclettica, stilish, un perfetto connubio tra pattern e materiali differenti, un Mix&Match ben riuscito tra arredi vintage e oggetti attuali di design. Continua a leggere “Ilaria&Luca”